Storie di gatti, scatole e umani

Cambridge, 1970. I fisiologi Blakemore e Cooper, armati di pennelli e vernice, pitturarono di bianco l’interno di grandi cilindri di vetro per poi dipingervi lunghe strisce verticali nere. Nella stanza accanto, a pochi passi da quell’insolito atélier, una cucciolata di gattini veniva allevata nell’oscurità più totale. A due settimane dalla nascita, i gattini vennero messi […]

Storie di gatti, scatole e umani Leggi tutto »